La Riviera ateniese

Conosciuta anche come la Costa di Apollo, è un suggestivo tratto di mare cristallino che si snoda per insenature, baie e spiagge lungo il Golfo Saronico per circa 70 km, dal porto del Pireo e il caratteristico quartiere di Faliro al punto più meridionale, Capo Sounion. E’ orientata verso sud ovest, spesso regala quindi tramonti mozzafiato, ed è bagnata dal sole per 300 giorni all’anno.

Le cosmopolite Faliro e Glyfada, dove si possono fare delle belle passeggiate in riva al mare, dispongono anche di porti turistici, taverne tradizionali, ristoranti moderni e bar, campi da gioco, aree commerciali e di una vivace vita notturna. A Faliro ci sono anche alcune eccellenti pasticcerie mentre Glyfada ospita Archelon, un’associazione per la protezione delle tartarughe marine Caretta Caretta.

seakayakSpostandosi verso sud, gli insediamenti urbani diventano meno densi. Vouliagmeni, per esempio, è formata da una serie di incantevoli baie, penisole e spiagge immerse nelle pinete. Vi troverete acque trasparenti accanto a siti archeologici – come il Tempio di Apollo -, o lo stupefacente lago naturale, che si trova “affondato” (Vouliagméni significato per l’appunto questo) nei resti di un’ enorme grotta calcarea con sorgenti d’acqua termale tiepida. Oppure potete semplicemente sorseggiare un cocktail d’autore, gustare un gelato o una cena in uno dei suoi numerosi ristoranti di pesce di alto livello.

Varkiza è la prossima località balneare che s’incontra muovendo verso Sud. La sua lunga spiaggia di sabbia è deliziosa. Grazie alle particolari condizioni di sicurezza che caratterizzano la sua baia, è meta prediletta da molti atleti professionisti, ma anche da semplici ateniesi che si vogliono allenare o praticare qualche sport acquatico.

Proseguendo lungo la strada costiera si alternano insenature e spiagge meravigliose, tra cui quella particolarmente pittoresca di Agios Nikolaos, con la sua striscia di sabbia a collegare la terraferma con la penisola rocciosa dove sorge la piccola cappella bianca di Agios Nikolaos, dedicata al santo che protegge i marinai. La zona è ideale anche per le immersioni, grazie alle acque limpide e sicure e attrazioni subacquee come relitti, automobili e aerei che si trovano sul fondo del mare, grotte, scogliere e fauna marina.Spiagge ancora più appartate si trovano a Sud verso la punta estrema di Capo Sounio.

LEGR 2sDopo i borghi di Saronida e Fokea, gli ultimi 20 km prima di raggiungere Capo Sounion sono punteggiati da calette segrete, belle spiagge sabbiose e isolotti. E’ difficile resistere a una nuotata rigenerante nel mare cristallino di Legrena prima di visitare lo sbalorditivo tempio di Poseidone, risalente al 5° secolo AC. Da lì si può ammirare forse il più bel tramonto di tutta la zona, per poi assaggiare alcune pietanze a base di pesce in una taverna locale, magari sorseggiando un bicchiere di ouzo.

Pochi chilometri a nord di Sounio, sulla costa occidentale della regione dell’Attica, si trova la cittadina di Lavrio. Una volta un importante centro industriale famoso fin dai tempi antichi per le sue miniere, Lavrio è oggi un pacifico luogo di villeggiatura con un bel porto turistico e alcuni gradevoli ristoranti di pesce.

Related Posts

TUTTI I TOUR E LE ATTIVITA’

2015-07-01 11:24:24
beyond

8

Dicono di noi

2015-04-05 07:30:02
beyond

8

CONCORSO Your Experience!

2014-12-22 10:16:21
beyond

8

Il nostro team

2014-12-14 20:06:39
beyond

8

VOULIAGMENI – Estate tutto l’anno

2014-10-21 10:42:29
beyond

8

NEW TRENDS in ATHENS (part I)

2014-10-16 10:30:53
beyond

8

Attica, a blessed land

2014-10-13 08:51:20
beyond

8

EnglishItaly