Intervista a Nicolas Skarlatos (Beyond Athens Wind/Kitesurf Camp)

Athens Windsurf Board School

Nicolas Skarlatos è un campione e istruttore di windsurf nelle categorie slalom e formula. Vive sulla costa di Atene, dove pratica e insegna windsurf e kitesurf nella baia di Ag. Marina. Qui è dove Beyond Atene lo ha incontrato in un momento di pausa dalle sue lezioni, in una tiepida mattina di novembre.

BEYOND ATHENS: Ciao Nicolas, piacere di vederti. Allora, cosa stai facendo in questi giorni?

NICOLAS: Beh, la stagione è finita ora, e così la stagione le competizioni. Stiamo mettendo di nuovo insieme i pezzi e pianificando per il prossimo anno. Ad esempio con la scelta dell’ attrezzatura per me e la mia scuola, la definizione del calendario delle corse. Inoltre, lavoreremo con i ragazzi, per prepararli con l’allenamento. Abbiamo un grande programma di corse il prossimo anno.

B.A.: Puoi dirci qualche parola su questo posto, Ag. Marina in Attica?

N.: Beh, noi siamo nella parte sud di Atene. Ag. Marina è un posto molto ventoso quando compaiono venti settentrionali, quello che noi chiamiamo il meltemi, come di solito accade in estate. E’ un vento off shore, molto veloce ma molto facile per i principianti perché non c’è onda. E ‘una grande scuola qui, in realtà, perché si hanno venti da diverse direzioni: N, NE, NO … Inoltre è molto tecnico e tattico per chi vuole diventare un windsurfer da regata.

B.A.: Qual è il tuo approccio nelle lezioni?

N.: Il mio approccio principale è quello di mantenere le cose semplici. Comunicare molto con i ragazzi, essere sincero con loro, anche se non vanno bene all’inizio. Ma in fondo io cerco di cambiare e adattare il mio metodo e tecnica alle competenze e attitudini di ogni ragazzo.

B.A.: Che cosa è che ti dà più soddisfazione nel tuo lavoro?

N.: Beh quando vedo uno dei miei ragazzi nelle straps andare veloce, è una bella sensazione, una grande soddisfazione, mi trovo a gridare di gioia con loro (risa).

B.A.: E quante volte, quanto velocemente succede questo?

N.: Beh, abbastanza spesso. E’ qualcosa che cerchiamo di ottenere fin dal primo giorno. Cerco di farli progredire il più veloce possibile, con il trapezio e le straps. Questo è l’obiettivo di ogni persona che vuole imparare il windsurf.

B.A.: Giusto. Andare veloce! (risa).

Quindi, ci hai parlato in precedenza del meltemi. Quali sono le condizioni climatiche e di vento qui?

N.: Dall’autunno alla primavera si osserva una varietà di venti, a seconda dei sistemi che interessano la Grecia. C’è un po’ di tutto in inverno sostanzialmente. Il meltemi è un fenomeno tipicamente estivo. Qui non arriva mai molto freddo. Raramente le temperature scendono al di sotto dei 10 gradi C, e il mare è sempre al di sopra dei 16, 17 gradi C. Ora è novembre ed è attorno ai 21, 22 gradi C. A Natale ci possono essere venti gradi. Arriva un po’ d’ inverno solo da gennaio a marzo.

BA: Puoi dirci qualcosa su Atene, la sua costa, e perché qualcuno dovrebbe decidere di venire qui per imparare o praticare il windsurf o il kitesurf?

N.: Atene ovviamente non è il posto numero uno della Grecia per questi sport, ma è sicuramente un posto fantastico sotto molti aspetti. Fa caldo, c’è vento, è sicuro, le acque sono sicure, il Golfo Saronico qui è considerato da molti più come un lago che un mare. Inoltre, siamo a soli 20 minuti di macchina dall’aeroporto internazionale di Atene, il centro della città con tutti i suoi monumenti, musei, ristoranti, negozi e vita notturna solo mezz’ora di distanza. Inoltre, in 10 minuti si possono raggiungere Glyfada, un bel quartiere con un sacco di opportunità di divertimento. Tutto questo non si trova sulle isole fuori stagione. Non c’è altra capitale europea con queste condizioni eccellenti per il surf. Atene poi offre tutto.

B.A.: E per quanto riguarda la collaborazione con BeyondAthens per il Windsurf/ Kitesurf Camp?

N.: Beh, abbiamo iniziato con Andreas lo scorso anno. Siamo di fronte ad alcune sfide, dato che non molte persone all’estero pensano ad Atene come un ottimo posto dove praticare sport acquatici tutto l’anno, ma siamo sicuri che questo cambierà. L’idea del Camp è di permettere alle persone di venire a visitare le bellezze di Atene, la sua vita notturna e vivere una settimana come uno del posto, mentre apprendono o praticano il windsurf o il kitesurf.

B.A.: Puoi dirci qualche parola sul Kitesurf Camp allora?

N.: Abbiamo un grande allenatore qui, Yorgos. Il kitesurf in realtà è una questione un po’ più complicata, si ha bisogno di spazio e buon vento. Fortunatamente qui abbiamo buone statistiche di vento, ma quando ciò non succede, ci spostiamo in altri spots non lontano da qui, per la pratica. E’ facile spostare l’attrezzatura.

B.A.: Qual è il livello che qualcuno può ragionevolmente raggiungere in quella settimana di formazione?

N.: Dipende molto dalle condizioni del tempo, del mare, ma in media direi che il nostro obiettivo per quanto riguarda il windsurf, almeno, è quello di arrivare ad usare il trapezio se sono principianti, e per il kitesurf è andare veloce.

kite

156

377

Wind & SUP

_DSC2424sito

_DSC3960

vasilis foto surf2

kite

Related Posts

TUTTI I TOUR E LE ATTIVITA’

2015-07-01 11:24:24
beyond

8

Dicono di noi

2015-04-05 07:30:02
beyond

8

CONCORSO Your Experience!

2014-12-22 10:16:21
beyond

8

Il nostro team

2014-12-14 20:06:39
beyond

8

VOULIAGMENI – Estate tutto l’anno

2014-10-21 10:42:29
beyond

8

NEW TRENDS in ATHENS (part I)

2014-10-16 10:30:53
beyond

8

Attica, a blessed land

2014-10-13 08:51:20
beyond

8

ATTICA, A BLESSED LAND

2014-10-13 08:39:35
beyond

8


«

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

EnglishItaly